Cosa visitare

Casa Grazioli o “de la Bega”

Casa_Grazioli_pLa casa museo, sita a Strombiano, è una rara testimonianza dell'evolversi dell'architettura locale e del modo di vivere di un tempo.

Struttura non accessibile ai disabili. In estate due aperture pomeridiane ed una serale.

Martedì e venerdì dalle 15 alle 18; giovedì (Agosto) dalle 20 alle 22.



Laboratorio permanente di tessitura

LaboratorioTessitura_pPresso la Casa dell'Ecomuseo a Celentino, in una stua ricostruita nel rispetto della tradizione locale, vengono proposti corsi di filatura del lino e della lana e di tessitura su antichi telai. Struttura accessibile ai disabili.

Visite guidate martedì, venerdì e sabato dalle 10 alle 12. Corsi di tessitura su prenotazione (vedi sezione didattica).




Museo della malga

Malga_Campo_pL'antico baito di Malga Campo, grazie alla collaborazione con il MUCGT di S.Michele è divenuto museo ed è raggiungibile nella stagione estiva percorrendo una strada forestale sterrata che parte dall'abitato di Celentino.

Nel periodo estivo visite guidate su prenotazione.



Zona Mineraria di Comasine

Miniere_pIn fase di recupero e valorizzazione gli imbocchi delle antiche miniere di magnetite ed i sentieri dei minatori.






Museo Etnografico del Legno

Legno_pNella restaurata segheria veneziana di Celledizzo, il taglio dei tronchi di larice, i modelli in scala dei masi della valle e gli attrezzi tradizionali del segot, evidenziano l'importanza del legno nella nostra cultura.

Apertura estiva mercoledì 10,00 - 12,30 e venerdì 16,00 - 19,00




Museo della Guerra “Peio 1914-1918 La Guerra sulla Porta”

Museo_Guerra_pCollezione eterogenea di cimeli, armi e fotografie della Prima Guerra Mondiale recuperate in cantine e soffitte della valle, ma soprattutto tra le nevi ed i ghiacci delle alte vette. Aperto tutto l'anno; accessibile ai disabili.

Info: 348-7400942 Email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.




Caseificio Turnario di Peio Paese

caseificio_pL'ultimo caseificio turnario del Trentino produce quotidianamente in modo tradizionale burro e formaggio con il latte di bovini e caprini allevati nella frazione. Ogni caserada è, a turno, di proprietà di uno dei soci del caseificio a seconda della quantità di latte conferita. Aperto tutte le mattine con punto vendita.